Torniamo in barca, ma dopo il tagliando al motore!

Torniamo in barca, ma dopo il tagliando al motore!

 

Quest’anno l’attesa è stata anche più lunga del solito, come ben sappiamo, ma ormai il momento è arrivato: le attività nautiche ripartono, e anche le tanto desiderate gite in barca. Prima di tornare a bordo, anche se per semplice divertimento, è però fondamentale prepararsi: ci vuole il tagliando annuale al motore della nostra imbarcazione. Una buona abitudine che eviterà brutte sorprese, sia a livello di sicurezza che economico. La manutenzione regolare è come un investimento, che prolunga la vita del propulsore garantendone prestazioni ed efficienza. Sono raccomandazioni per qualsiasi tipologia di motore, pur con le varie specificità: entrobordo o fuoribordo, a benzina o a gasolio, a 2 o 4 tempi. E restano valide se in precedenza l’utilizzo è stato ridotto, in quanto l’inattività presenta a sua volta effetti collaterali.

 

Per iniziare: il cambio olio

L’operazione basilare è il cambio dell’olio e del suo relativo filtro. Anche con poche ore motore accumulate, i lubrificanti perdono le caratteristiche originarie venendo a contatto con i metalli e con l’ossigeno presente nell’aria. Una volta compiuta la sostituzione, che prevede di smaltire i liquidi esausti in modo adeguato, è buona norma verificare il consumo di olio e il grado di viscosità. È un altro indicatore sulla “salute” del nostro propulsore.

 

I filtri carburante e aria

In abbinamento c’è la sostituzione del filtro carburante (benzina o gasolio), che blocca l’ingresso di acqua, biomasse o ulteriori impurità nell’impianto di alimentazione. Nei motori diesel, il filtro è di solito abbinato a un decantatore che va controllato e spurgato con frequenza. I filtri dell’aria preservano il motore da polvere, sale marino e altri piccoli elementi solidi che, qualora aspirati, potrebbero essere causa di danni. Con il tempo, il filtro dell’aria trattiene tuttavia sempre minori impurità, aumentando i rischi per l’affidabilità.

Filtro decantatore gasolio 57 l/h

Filtro decantatore gasolio 57 l/h

 

Non trascuriamo le candele

Nei motori a benzina a quattro tempi le candele sono meno sollecitate rispetto ai vecchi 2T, ma è sempre bene valutarne lo stato: il loro colore e la loro pulizia ci informano sulla qualità della carburazione. Suggeriamo di conservare con cura eventuali candele di scorta, al riparo dall’umidità che può renderle inefficaci.

 

Girante e anodi sacrificali

Mai dimenticare inoltre la girante. Come potete vedere dallo store online di Maritime Supply si tratta di un elemento poco costoso, ma fondamentale in quanto pompa l’acqua all’interno del sistema di raffreddamento. Una girante usurata o danneggiata può comportare un surriscaldamento e persino il grippaggio, nei casi peggiori.

Girante per motori marini

Girante originale Johnson

 

Altrettanto indispensabili sono gli anodi sacrificali, che proteggono il propulsore e l’intera imbarcazione dalla corrente galvanica. Che siano di zinco, alluminio o magnesio (usato in acque dolci), gli anodi evitano la corrosione di tutte le altre componenti metalliche della barca. È quindi normale che si usurino, a causa dell’elettricità che assorbono, mentre se visivamente appaiono intatti conviene accertarsi siano collegati correttamente. Lo si può fare adoperando un tester.

Anodi sacrificali in alluminio

 

Il controllo della batteria

Infine, le batterie: lunghi periodi di fermo dell’imbarcazione, specialmente con le basse temperature invernali, provocano la perdita della carica e l’impossibilità di avviare il motore e gli altri sistemi di bordo. Suggeriamo un periodico ciclo completo di ricarica, assieme alla pulizia dell’involucro esterno e dei contatti, contro l’ossidazione. Non va dimenticato che una batteria ha una durata media fra i 3 e i 5 anni, dopo i quali è sempre consigliato acquistare di un nuovo esemplare.

 

Contattateci tramite e-mail o telefonicamente per qualsiasi richiesta e informazione.
Eseguiamo spedizioni in 24h su tutto il territorio italiano (isole +24h) e per la provincia di Genova offriamo la possibilità di consegnare gratuitamente la merce ordinata sul nostro sito presso il vostro pontile, entro il weekend successivo al ricevimento dell’ordine.

Spedizioni in Italia

A partire da 6,50 €

Assistenza Clienti

Supporto Tecnico

Pagamenti Sicuri

Paga con Carte o PayPal

Spedizione Rapida

Spedizione in 24 Ore

Chiama e Ordina

Accettiamo anche ordini telefonici!

Iscriviti alla Newsletter

Ottieni uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto

Apri chat
Bisogno di aiuto? Contattaci
Come possiamo aiutarti?
Powered by